Ortopedia 33: Patologia del gomito (gennaio 23)

Leggi gli articoli a cura del Comitato Gomito SIAGASCOT
Patologie del gomito (http://www.doctor33.it/ortopedia/ct-77044.html)
A cura del Comitato Gomito


In questo numero di Ortopedia 33 il Comitato per lo studio della patologia del gomito di SIAGASCOT ha prodotto 5 brevi articoli che affrontano gli argomenti che ho ritenuto di maggior interesse per l’ortopedico e il traumatologo che non si dedichi esclusivamente o particolarmente a questo distretto.
La dr.ssa Cristina Galavotti che presta servizio presso l’ospedale di Cremona ha affrontato il trattamento in PS della lussazione di gomito semplice, intesa come interessante le sole parti molli, fornendo un anticipo di quello che sarà un altro lavoro del Comitato e cioè il “Mind the Gap” in formato Poster da distribuire nei nostri PS su suolo nazionale, per fornire una traccia comportamentale utile ai colleghi in prima linea.
La dr.ssa Anna Maria Alifano dell’Ospedale dei Castelli Romani ha affrontato le indicazioni e i limiti dell’artroscopia di gomito, tecnica difficile e frustrante per certi versi all’inizio, ma foriera di grandi soddisfazioni sia per il chirurgo che le si dedica e la applica con la corretta indicazione, sia per il paziente che si affida a chi la pratica.
La dr.ssa Margherita Menozzi di Guastalla (RE) ha scritto in merito al trattamento assistito artroscopicamente delle fratture di gomito, argomento di estrema attualità e che può essere spunto per artroscopisti traumatologi “trained” a migliorare la propria pratica di gestione del trauma acuto che lo richieda. Il dr. Carlo Zaolino ha affrontato il dibattuto tema del dolore epicondilare: allievo della scuola che più ha approfondito il tema e che ha coniato il concetto di SMILE, il suo scopo è quello di far sorgere il dubbio che le epicondiliti resistenti che incontriamo tutti nella nostra pratica clinica possano e debbano in realtà essere meglio qualificate.
In ultimo io ho affrontato il delicato tema delle ossificazioni eterotopiche al gomito, che affliggono malcapitati pazienti e chirurghi che gestiscono non solo il gomito in acuto ma anche gli esiti tardivi di una pregressa chirurgia o di un vecchio trauma. Non esistono certezze sull’argomento ma credo che una linea comportamentale di massima si possa evincere dal mio breve scritto.
Approfitto per ringraziare tutti i colleghi che mi hanno aiutato a produrre questo numero, i Responsabili del Comitato, dr. Paolo Arrigoni e dr.ssa Alessandra Colozza, chi mi ha introdotto alla chirurgia del gomito e ha creato questo comitato in origine dr. Luigi Adriano Pederzini; ringrazio poi SIAGASCOT per l’agenda ricchissima di iniziative formative e divulgative, sempre molto interessanti.
Buona lettura

Matteo Bartoli – Humanitas Gavazzeni, Bergamo

Direttore responsabile: Giorgio Albonetti / Direttore editoriale: Ludovico Baldessin / Direttore scientifico: Massimo Berruto / Coordinamento editoriale: Marco Malagutti / Direzione commerciale dircom@lswr.it
©EDRA S.p.a. / sede legale: Via Spadolini 7, 20141 Milano (Italia)
Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.
X