Papers in pills 2020-2: Terapia infiltrativa per l'artrosi
In questo numero vi proponiamo alcuni recenti articoli che hanno fornito nuove interessanti informazioni su un argomento molto discusso: il trattamento infiltrativo dell’artrosi di ginocchio.

Cari soci,

Il Comitato Cartilagine e Medicina Rigenerativa SIAGASCOT torna con il secondo appuntamento dell’iniziativa “Papers in Pills”, rubrica nata per favorire l’aggiornamento sulle nuove conoscenze nell’ambito dei trattamenti cartilaginei e della medicina rigenerativa. Dopo esserci occupati di “COVID-19” nel precedente numero, torniamo all’ortopedia, e in particolare ai più interessanti e recenti articoli sui trattamenti cartilaginei, che verranno sintetizzati per chi come noi è interessato al mondo della cartilagine, ma che non avrebbe altrimenti tempo di ricercare ed elaborare le nuove informazioni importanti tra gli innumerevoli inputs della letteratura.

In questo numero vi proponiamo alcuni recenti articoli che hanno fornito nuove interessanti informazioni su un argomento molto discusso: il trattamento infiltrativo dell’artrosi di ginocchio. Infatti, pur essendo di uso routinario nella pratica clinica, le terapie infiltrative non hanno un consenso unanime, tanto da non essere sempre incluse nelle linee guida per il trattamento dell’artrosi. Questo può essere dovuto a diversi fattori, tra cui l’importanza dell’effetto placebo o l’assenza di forti evidenze scientifiche sui nuovi prodotti “ortobiologici”, dai concentrati piastrinici alle cellule stromali mesenchimali “minimamente manipolate”.

Vi auguriamo una piacevole lettura di “Papers in Pills”, magari sotto l’ombrellone… Il Comitato Cartilagine e Medicina Rigenerativa

X